Guida per impedire a Facebook di “spiare” Whatsapp

La popolarità di Whatsapp cresce di giorno in giorno e di pari passo l’app si aggiorna ed introduce periodicamente migliorie e novità.

Ad Agosto 2016 è stato introdotto un cambiamento importante che coinvolge direttamente l’app di messaggistica istantanea con Facebook. Infatti la nuova informativa sulla privacy consente alle due piattaforme di accedere liberamente a diverse informazioni private come il tuo numero di telefono, i contatti in rubrica ed altro ancora. Facebook e Whatsapp rimangono distinti ma possono incrociare i tuoi dati personali a fini pubblicitari.

Come posso impedire a Facebook di prendere i miei dati WhatsApp? La procedura per limitare la tua profilazione online è piuttosto semplice e consente di continuare ad utilizzare entrambi i servizi senza alcun problema di sorta.

whatsapp privacy facebook

All’avvio di WhatsApp, l’applicazione ti chiede di accettare le nuove condizioni privacy. A questo punto se si vuole far in modo di non essere “spiato” da Facebook devi cliccare sulla scritta “Leggi” e dalla nuova pagina che si aprirà puoi rifiutare l’accettazione dei nuovi termini di servizio.

Nel caso in cui hai già accettato le nuove condizioni del servizio puoi modificare il consenso in maniera piuttosto semplice entro i 30 giorni dall’accettazione. Per negare l’accesso ai tuoi dati devi cliccare su “Impostazioni” – “Account” e assicurarti di levare la spunta alla voce “Condividi info account”. Ora il tuo profilo WhatsApp è al riparo da possibili pubblicità invasive sul tuo dispositivo.


In evidenza
imessage

Le 5 differenze tra WhatsApp e Facebook Messenger

Almeno 2 non le sai, scommettiamo? Clicca sul titolo per leggerle qui su FedeMarkez

Chiudi