Quanti MB consuma WhatsApp

Diverse volte ti sei sicuramente chiesto quanto traffico dati consuma WhatsApp per l’invio e per la ricezione di messaggi di testo e di file multimediali, come video foto e note audio. Quanti MB consuma WhatsApp?

In questo articolo ho pensato di illustrarti tutto quello che riguarda il consumo di MegaBytes da parte dell’applicazione per la messaggistica istantanea più utilizzata del mondo.

Prima di tutto devi sapere che l’applicazione è sempre attiva e connessa alla rete e che non esiste una funzione che sia in grado di scollegarla, in quanto si tratta di un supporto di messaggistica online. La domanda a questo punto è quanti MB consuma WhatsApp e se è necessario che tu inizi a preoccuparti per il tuo abbonamento mensile ad Internet. In realtà la risposta a questa domanda è pochissimi, specialmente per l’invio e per la ricezione dei messaggi di testo. Inoltre è possibile anche inviare messaggi e file multimediali senza consumare byte preziosi del tuo abbonamento. Farlo è semplicissimo, basta essere collegati ad una rete WiFi e non sfruttare la propria connessione dati. In questo modo non devi preoccuparti per nessun motivo di un eccessivo consumo di traffico dati.

Il normale consumo di questa applicazione è davvero basso, infatti si attesta a soli 5 KB per ogni messaggio testuale. Il traffico ovviamente aumenta per l’invio di file multimediali, ma si attesta sempre nell’ordine dei KB.

traffico dati

Per quanto riguarda quanti MB consuma WhatsApp al giorno, questo dipende ovviamente dall’utilizzo che ne fai. Quindi i MegaBytes che consumerà in un giorno dipendono da quanti messaggi invii e ricevi. Per avere un dato preciso dobbiamo prima calcolare insieme quanti MB consuma un messaggio di WhatsApp. Considera che un messaggio di testo inviato, stando ad alcuni test riportati in rete, consuma soltanto 0,94 KB e per la ricezione di un messaggio servono 1,88 KB. Dunque ipotizzando di inviare 10 messaggi in un giorno e riceverne altrettanti, consumeremo meno di 60 KB.

Per quanto riguarda l’invio di file multimediali il consumo aumenta. Per le foto, ad esempio, vengono consumati 86,85 KB per l’invio di uno scatto e 84,15 KB per la sua ricezione. Per inviare la posizione geografica da cui è stato scritto il messaggio il consumo è di 485,56 KB e per ricevere la posizione è di 20 KB. Una telefonata di un minuto invece consuma circa 550 KB. Dai dati analizzati si comprende che non è affatto un’applicazione dispendiosa in termine di MegaBytes consumati.

Una domanda frequente è quanti MB consuma WhatsApp al mese. Per rispondere a questa domanda è utile fare direttamente un esempio numerico: se invii 2000 messaggi e ne ricevi altrettanti, l’applicazione consuma solo 7.50 MB. Quindi non non c’è motivo per cui tu debba preoccuparti e puoi inviare tranquillamente tutti i messaggi che vuoi.

L’applicazione di messaggistica mette a disposizione una pratica funzione per scoprire quanti MB  di internet si consumano con WhatsApp. Per accedere a questa informazioni non devi far altro che aprire l’applicazione sul tuo smartphone, fare tap sull’icona delle Impostazioni, cercare la voce Account ed infine fare tap su Uso rete. A questo punto si apre una schermata in cui puoi notare la presenza di un menù, dal quale puoi consultare i dati di utilizzo del tuo account. Nella parte inferiore della schermata puoi rapidamente scoprire il consumo totale dei bytes o megabytes dall’ultimo reset e quindi farti un’idea di quanto traffico stai consumando con questa applicazione.


In evidenza
imessage

Le 5 differenze tra WhatsApp e Facebook Messenger

Almeno 2 non le sai, scommettiamo? Clicca sul titolo per leggerle qui su FedeMarkez

Chiudi