WhatsApp: l’ applicazione è occupata

I problemi che si possono presentare quando utilizzi WhatsApp per chattare con i tuoi contatti sono svariati. Oggi ho pensato di occuparmi del problema WhatsApp l’applicazione è occupata che può presentarsi principalmente sui vecchi telefoni Nokia Symbian, ma non sono esclusi anche altri dispositivi.

Le soluzioni proposte vanno bene quindi su diversi terminali. Segui questi semplici passaggi per risolvere il problema WhatsApp l’applicazione è occupata e tornare ad sfruttalo normalmente. Prima di dare il via ad allarmismi o alla ricerca di soluzioni da smanettoni, la prima cosa da fare quando si presenta un qualsiasi errore (e questa situazione non è esclusa), consiste nel provare a riavviare il proprio dispositivo.

Spegni e riaccendi il tuo smartphone e verifica se il problema è stato risolto. Spesso basta un semplice riavvio per risolvere rapidamente e senza rischi per il device.

Se il problema continua a presentarsi anche in seguito al riavvio del tuo device, ti consigliamo di controllare che non siano presenti nuovi aggiornamenti dell’applicazione. Apri quindi il market del tuo dispositivo (es. Google Play per Android, Apple Store per iOS) ed aggiorna il programma all’ultima versione disponibile. Se è presente una nuova versione probabilmente risolverai eventuali problemi dopo l’aggiornamento. Se hai problemi in questo passaggio, visita il sito ufficiale WhatsApp e segui la guida all’installazione presente per il tuo dispositivo.

app occupata

Se nessuno dei possibili rimedi proposti fino ad ora ha funzionato, non ti resta che provare a disinstallare completamente WhatsApp dal tuo dispositivo ed effettuare una nuova installazione. E’ una delle soluzioni più drastiche, ma allo stesso tempo anche una di quelle più veloci, soluzione che può risolvere il problema WhatsApp l’applicazione è occupata.

Se dopo tutti gli accorgimenti del caso non sei proprio riuscito a risolvere il problema e visualizzi ancora il messaggio d’errore, non ti resta che provare a ripristinare il dispositivo. Effettua un backup dei dati importanti prima di procedere con questa operazione o potresti perdere definitivamente foto, video e conversazioni.

In ultima analisi, la soluzione dei problemi dell’applicazione di messaggistica istantanea può essere trovata provando a cercare nella sezione FAQ del sito ufficiale, oppure provando a contattare via email l’assistenza prodotto, tramite l’indirizzo support@whatsapp.com. Il team di WhatsApp provvederà a risponderti generalmente entro 24-48h. In questo caso cerca di fornire più dettagli possibili, come modello del dispositivo su cui si presenta il problema, versione del sistema operativo installato, problema nel dettaglio e soluzioni provate, senza successo, per risolvere l’errore.


In evidenza
imessage

Le 5 differenze tra WhatsApp e Facebook Messenger

Almeno 2 non le sai, scommettiamo? Clicca sul titolo per leggerle qui su FedeMarkez

Chiudi