Come aggiornare WhatsApp

Potrebbe sembrare una richiesta banale per molte persone ma per altre non lo è affatto. Molti lettori mi hanno chiesto di ricevere assistenza su come aggiornare WhatsApp e cosi ho deciso di illustrare la procedura per farlo su ogni sistema operativo compatibile, e non solo.

Prima di vedere nel dettaglio come si fa, ci tengo a ricordare che è sempre opportuno tenere l’applicazione costantemente aggiornata in modo tale da ridurre qualsiasi tipo di rischio, anche di sicurezza.

Aggiornare WhatsApp su iPhone (iOS)

Il modo più semplice per verificare se c’è un aggiornamento disponibile per il tuo iPhone e di scaricarlo immediatamente è quello di accedere all’App Store. Una volta entrato nel negozio virtuale di casa Apple devi cliccare in basso sulla voce “aggiornamenti” e dalla nuova schermata devi controllare in alto se a fianco della voce WhatsApp compare la scritta “aggiorna”. Se c’è cliccaci sopra e partirà in automatico il download. L’installazione dell’aggiornamento si avvierà in automatico subito dopo e non è necessario dover riavviare il telefono. Questa procedura è valida per tutti i modelli, iPhone 6 incluso.

Se pensi che sia noioso dover controllare manualmente ogni volta se c’è un nuovo aggiornamento puoi attivare un opzione che scarica e installa in automatico tutti gli aggiornamenti disponibili per le tue app su iPhone. Per farlo vai sulle “impostazioni” del telefono, clicca su “iTunes Store e App Store” e attiva l’opzione “aggiornamenti” che si trova sotto la scritta “download automatici”. Ti consiglio infine di non attivare l’opzione “utilizza dati cellulare” in modo da non consumare preziosi MB del tuo abbonamento internet mobile.

aggiornamento whatsapp

Aggiornare WhatsApp su Android

WhatsApp si aggiorna su Android direttamente dal Play Store. Dopo essere entrato, clicca in alto a sinistra sul tasto menu (le 3 linee orizzontali), dalla barra laterale clicca sulla scritta “le mie app”  e dalla sezione aggiornamenti cerca l’icona grafica di WhatsApp. Anche in questo caso, se trovi la scritta “aggiornamento” significa che c’è un update disponibile e cliccandoci sopra farai partire il automatico il download e l’installazione della nuova versione.

Se per un qualsiasi motivo non puoi accedere al Play Store puoi utilizzare un modo alternativo per fare il download del file. Apri il browser per navigare su internet dal tuo smartphone (Chrome, Safari…), collegati all’indirizzo whatsapp.com/android e clicca sul pulsante “download now”. Il file verrà scaricato in automatico e al suo completamento devi attivare il supporto alle app che si scaricano al di fuori del Play Store. Per farlo basta andare su “Impostazioni”  cliccare su “Sicurezza” e attivare l’opzione “Origini sconosciute”. Assicurati di disinstallare la versione attuale di WhatsApp e a questo punto per installare la nuova versione devi eseguire il file WhatsApp.apk tramite l’app Download oppure tramite un File Manager

Se ti scoccia dover controllare ogni volta se è stato rilasciato un nuovo aggiornamento, puoi attivare gli update automatici. Per farlo vai direttamente sul Play Store, clicca su “menu” e poi su “impostazioni”. Si aprirà una nuova pagina e dovrai semplicemente cliccare su “aggiornamento automatico app”. Anche in questo caso ti consiglio di evitare che lo smartphone vada a fare download automatici quando sei sotto rete 3G quindi assicurati che sia spuntata anche la casella “Aggiornamento automatico app solo tramite Wi-Fi”.

Segnalo anche che in alcuni casi gli utenti più esperti possono scaricare ed installare la versione più aggiornata di WhatsApp ancor prima che venga rilasciata ufficialmente sul negozio online. Per sapere come si fa ti rimando all’articolo dedicato alle versioni beta APK.

Aggiornare WhatsApp su Windows Phone

Discorso analogo anche per tutti i possessori di WhatsApp su Windows Phone, come ad esempio il modello nokia lumia 630. Per aggiornare all’ultima versione recati sul Windows Store, clicca sul pulsante “altro” ed infine su “download”. Si aprirà una pagina in cui devi selezionare l’icona dell’app e cliccare sulla scritta “aggiorna” per far partire il download e l’installazione.

Anche su Windows Phone  puoi attivare per semplicità gli aggiornamenti automatici. Per farlo vai su Impostazioni – Applicazioni – Store – Aggiornamenti e attiva la funzione “Aggiorna le app automaticamente”.

Come aggiornare WhatsApp per chiamare

Molti utenti credono erroneamente che sia necessario installare una versione speciale per poter abilitare le chiamate su WhatsApp sul proprio dispositivo. In realtà non bisogna far altro che attendere che sia disponibile l’aggiornamento dedicato che attiverà in automatico le telefonate tramite app sul proprio dispositivo. In questo momento le chiamate Voip sono attive per chi ha installato l’ultima versione sul proprio smartphone Android, iOS e Blackberry 10.

Come aggiornare WhatApp scaduto

Anche in questo caso non è necessario cercare una nova versione del programma ma bisogna semplicemente procedere al rinnovo. Per saperne di piu puoi consultare questo approfondimento per capire quanto si paga WhatsApp e come.

Come aggiornare WhatAapp alla versione 3.0

Non potete immaginare quante persone desiderano passare alla nuova versione 3.0 di WhatsApp e poter usufruire delle innovative funzionalità che hanno introdotto gli sviluppatori di questo programma di messaggistica istantanea. Peccato solo che non sia ancora in programma il rilascio di questa versione… ma appena ci saranno novità non tarderò a fartelo sapere ;)


In evidenza
imessage

Le 5 differenze tra WhatsApp e Facebook Messenger

Almeno 2 non le sai, scommettiamo? Clicca sul titolo per leggerle qui su FedeMarkez

Chiudi